Di cosa si tratta? (2)

Una delle caratteristiche di alcune immagini scattate dai fotografi Giovanni e Umberto Negri è la mancanza di riferimenti relativi allo scatto in merito a luogo o data.

Questo succede principalmente con le vedute paesaggistiche in quanto spesso non legate ad una azienda in particolare e quindi archiviate a suo tempo senza classificazione.

Molto spesso particolari dell’immagine o analogie con altre ne hanno permesso l’identificazione, altre volte no. Desideriamo coinvolgervi quindi in questo gioco al riconoscimento finalizzato alla classificazione di immagini che per qualcuno potrebbero essere facilmente riconoscibili semplicemente attingendo alle proprie conoscenze o al legame avuto con un determinato territorio piuttosto che con un altro.

Questa fotografia e le altre pubblicate su "bresciastorica.it" sono presenti nel libro fotografico "Brescia Antica" edito dalla Fondazione Negri.

2 Commenti

  1. Paolo Pioli says:

    Guardando la posizione relativa delle due cupole in fondo, Duomo Nuovo e San Lorenzo, si potrebbe inferire la posizione di queste casupole nell’attuale zona di via Lattanzio Gambara, o comunque nei dintorni. Zona tanto ricostruita oggi da rendere davvero difficile l’identificazione…

    • Guido Sartori says:

      Ciao Paolo,
      ti tormento anche qui!
      La zona è sicuramente quella che hai indicato, avvento via Saffi, pre-demolizioni del 1939-1940 e pre-bombardamenti del 1944-1945, adiacente a quella che è l’attuale sede del Giornale di Brescia, lo penso come fai notare, dall’angolo che si crea fra il Duomo Nuovo e San Lorenzo e dalla struttura della casa a tre piani sulla destra identica per stile a quella che è rimasta ancora oggi presente all’inizio di via Saffi lato ovest. Ciao e Buona continuazione a tutti! Guido Sartori

Lascia un commento